займ на карту срочно

“Lo Mejor de la gastronomia”

A “LO MEJOR DE LA GASTRONOMÍA”
DANILO FREGUJA E LA SUA DOLCE CREATIVITÁ ITALIANA

Tanti sono gli eventi dedicati al cioccolato in Italia, ma anche l’estero ormai sta volgendo la sua attenzione verso il cibo degli dei. Un esempio per tutti è la Spagna dove, dopo il successo della precedente edizione al quale hanno partecipato più di 200 professionisti tra pasticcieri e cuochi, anche quest’anno si  terrà, all’interno della manifestazione “Lo mejor del la Gastonomía” di San Sebastian, il II° Congresso del Cioccolato.

Per l’occasione parteciperanno  numerosi esperti internazionali, che realizzeranno veri e propri cicli di work-shop e conferenze tutte dedicate al cacao nelle sue diverse sfaccettature, e per il 2005 anche l’Italia vede, tra i partecipanti, uno dei suoi più eccelsi rappresentanti: Danilo Freguja.

Noto cioccolatiere veneziano, Danilo Freguja fin da giovane inizia le frequentazioni in laboratori di pasticcerie dove negli anni matura ottime conoscenze e competenze di base pasticcera. La sua sensibilità e la sua curiosità sono gli ingredienti fondamentali che lo spingono alla ricerca del “meglio”, non solo nel campo professionale ma anche in quello personale, facendone una vera e propria filosofia di vita. Già nella metà degli anni novanta, viene insignito della nomina di  “Ambasciatore Italiano del Cioccolato”, mentre nel 1994 vince una medaglia d’oro e una d’argento ai campionati mondiali di Lussemburgo. Nel  2004 Danilo Freguja apre a Pordenone la Scuola dell’Arte del Cioccolato, prima scuola “ONE to ONE”, che offre corsi individuali sull’arte della lavorazione del cioccolato con la particolarità di far scegliere all’allievo il tema della lezione.

E a “Lo mejor del la Gastonomía”, Danilo Freguja terrà il suo intervento nella mattina di giovedì 24 novembre introducendo le sue nuove creazioni, tutte obbligatoriamente italian style. Presenterà, infatti, tre praline con ingredienti tipicamente italiani. Ma non solo, anche nelle forme delle stesse praline si potrà cogliere l’italianità della fantasia di Freguja, soprattutto il suo sentirsi veneziano: Ferro della Gondola, Leone di San Marco e Bite (i tre pali incrociati che segnano se il canale è navigabile o meno), sono queste le forme che prenderanno le delicatezze di Danilo, un vero omaggio alla sua terra d’origine.

Anche gli ingredienti che comporranno le sue dolci creazioni sono stati scelti per onorare il territorio veneto: la prima pralina avrà una ganache di caffè ed anice, la seconda una ganache di grappa di prosecco e miele di barena, la terza ed ultima sua realizzazione sarà invece un cremino speziato ed affumicato.

Ma non finisce qui, Danilo Freguja presenterà in anteprima una sua speciale produzione che poteva scaturire solo dalla creatività di un vero Maestro Cioccolatiere: una pralina composta da un rigatone cotto nello sciroppo di zucchero, fritto e poi riempito da una ganache di cioccolato amaro e polpa di lamponi. Il tutto ricoperto da una glassa di cioccolato fondente.

Una vera delizia per il palato, unica al mondo, che sorprenderà i molti intervenuti allo spettacolo de “Lo mejor del la Gastonomía”.